Citazioni del giorno:

Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: in questo periodo ci sono poco purtroppo quindi non sempre riuscirò a pubblicare spesso i post o rispondere ai commenti.

lunedì 25 luglio 2016

Recensione: "Emancipated" di M.G. Reyes

Emancipated è il primo di una trilogia young adult destinato agli amanti di Pretty Little Liars e Gossip Girl, ma si rivela non avere molto in comune con queste due serie di successo.

Titolo: Emancipated
Autore: M.G. Reyes

Editore: HarperCollins
Pagine: 370
Prezzo: 16,00 €
Data di uscita: maggio 2016

voto:
Trama: Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere.
Segreto nr. 1: non tutti sono ciò che sembrano
Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino… e un terzo è lì per spiarli.
Segreto nr. 2: la libertà non è gratis
Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola.
Segreto nr. 3: la verità prima o poi salta fuori.
Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro?
Confesso che fino a quando non mi è arrivato per caso, non avevo idea dell’esistenza di questo libro. E quindi non era nei miei piani leggerlo. Tuttavia la trama mi aveva intrigato e la curiosità di leggerlo è stata subito forte per poi averne una enorme delusione. Questo libro in una parola? Noia.
Ma andiamo per ordine, perché l’idea aveva del potenziale, ma non c’è stato un solo aspetto di questo libro che mi abbia convinto. Tutto è stato buttato via ed è un peccato.
Partiamo dalla trama: sei ragazzi raggiungono l’emancipazione e si ritrovano a vivere insieme, ognuno di loro nasconde un segreto e le loro vicende si intrecciano in un ambiente di alta società che ha molto di losco. Ci si aspetterebbe una storia avvincente che tiene con il fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina, e invece nonostante il tentativo di inserire un paio di personaggi esterni che tramano alle spalle dei ragazzi, finisce per rivelarsi presto scontato, poco verosimile e lento.
La verità si intuisce abbastanza facilmente dopo poche pagine e non ci sono reali colpi di scena per cui la trama non decolla mai veramente.
Su tutto questo non aiuta lo stile dell’autrice che sembra scrivere una lista della spesa piuttosto che un romanzo. Ci viene anticipato che ci saranno sei punti di vista e ogni capitolo infatti riporta il nome del suo presunto narratore, cosa però che si rivela altamente inutile visto che c’è un solo punto di vista in realtà e il racconto è di un narratore esterno tra l’altro non onnisciente. Non capisco il motivo di inserire i nomi dei protagonisti ad ogni capitolo se comunque all’interno si narra di chiunque e non c’è una vera introspezione che giustifichi il pov indicato. Per non parlare dei dialoghi… rabbrividisco ancora a ripensare ad alcuni scambi di battute orrorifici. Sulle descrizioni lasciamo stare. Per non parlare di molti avvenimenti irrealistici e assurdi.
Una storia piatta sotto ogni punto di vista quindi, l’unica nota che poteva essere interessante sono le telefonate in codice di una certa Ariana che è in contatto con uno dei protagonisti (che già si intuisce ma comunque a metà libro viene rivelata l’identità e anche questo piccolo stratagemma cade in fretta).
In tutto questo ci sono i personaggi. Personaggi che rimangono trattati superficialmente e che non sono incisivi né interessanti nonostante i tentativi. Anzi, li ho trovati abbastanza vuoti e poco coerenti in molti punti. E questa incoerenza non sono riuscita a giustificarla nemmeno alla luce dei loro segreti. Ma andiamo ad analizzarli uno per uno.
C’è la dolce Grace che per hobby scrive ai detenuti con la pena di morte, che decide di ottenere l’emancipazione per seguire la sorellastra maggiore Candace aspirante attrice anche lei appena emancipata.
Poi c’è Paolo un bel ragazzo sportivo che si lamenta di avere tutte le ragazze ai suoi piedi, ma si rivela abbastanza tonto e infantile. L’emancipazione gli è stata imposta dai genitori.
John-Michael un omosessuale orfano con un brutto passato di strada che però è una persona dolcissima.
Lucy un’aspirante chitarrista punk cacciata dai genitori stanchi della sua ribellione.
Maya, la più piccola, una nerd che lavora ad una sua applicazione, molto timida e misteriosa.
Tra loro c’è una spia, un testimone di un delitto, un probabile assassino e una in cerca di verità.
Questi ragazzi si trovano insieme quasi per caso, eppure tra loro si scoprono dei collegamenti che non possono rivelarsi casuali sebbene appaiano così dalla trama.
Come vedete l’idea di fondo poteva esserci, ma nei fatti mi sono trovata a trascinarmi una storia molto breve per giorni senza voglia di proseguire nella lettura ed è una cosa che mi capita raramente.
Alcune scene sono davvero assurde e inverosimili, inserite nel tentativo di dare pepe al testo, finendo però per far sembrare i protagonisti degli idioti (e non solo loro). Stessa cosa ho trovato strano il comportamento ambiguo di alcuni protagonisti, si mostrano in un modo in altri momenti in un altro e non c’è una logica dietro a questo.
Speravo che i ragazzi fossero più folli, che la trama fosse più avvincente perché in fondo sei ragazzi emancipati potrebbero fare mille cose e invece no, si limitano ad andare a scuola con impegno e a subire le vicende che sembrano arrivare per caso. La trama non dipende da loro, ma tutto avviene senza il loro contributo e nei fatti non accade quasi niente.
Metà dei misteri e dei fatti particolari che succedono finiscono per rivelarsi un buco nell’acqua, inutili e senza scopo. L’altra metà viene capita facilmente, per non parlare dei ragazzi che senza avere tutti gli elementi che abbiamo noi lettori dal nulla all’improvviso deducono fin nei dettagli la verità su tutto (tranne la cosa più ovvia che non viene considerata) e mi chiedo come abbiano fatto.
Ma la cosa peggiore è il finale, un finale che non finisce perché si interrompe proprio nel punto in cui finalmente può avvenire qualcosa, tutte le carte sono in tavola ed è stato svelato ogni mistero (anche se in realtà probabilmente chiunque aveva già capito tutto). E l’ultima pagina si rivela un riassunto fatto da una persona che sta macchinando alle spalle dei ragazzi e che parla come un degno cattivo disney con un modo di fare che fa rabbrividire (e non di paura ma di incredulità). Non si sa cosa abbia in mente e soprattutto non sembra avere una ragione per quello che sta facendo, se all’inizio sembrava voler tenere una persona sotto controllo alla fine sembra quasi volersi divertire e voler fare del male a tutti i ragazzi che però nemmeno conosce. Insomma… non so a me non ha convinto una sola parola di questo testo. Tuttavia come lettura estiva poteva essere interessante, peccato.
COSIGLI DI LETTURA DEL PORTALE:
PER CHI: ha voglia di una storia estiva giovanile
COLORE: ocra
CLIMA E AMBIENTE: una giornata in spiaggia
Voi lo avete letto? Che ne pensate?

lunedì 18 luglio 2016

Lunario magico: Luna Piena delle Erbe - Luglio 2016

Nome: Luna Piena delle Erbe
Giorno: mercoledì 20 luglio 2016
Ora di novilunio: 00:56
Impulso lunare: Ascendente
Transito lunare: Acquario
Dimora lunare: XXIV
Transito solare: Cancro
Vuoto lunare: dalle 02:57 alle 07:10 di mercoledì 20 luglio
Pianta del giorno: zafferano.
Energie: preparazione, riuscita, successo, attività onirica, divinazione e meditazione sulle mete e sugli obiettivi, soprattutto quelli spirituali.
Rituali: desideri, realizzazione progetti, amicizia, libertà, conoscenza, abbandono cattive abitudini.


Con questo plenilunio inizia il tempo del raccolto, sia quello spirituale che personale. La natura è al suo culmine espansivo, gli alberi sono carichi di frutti e anche per noi arriva il momento del meritato riposo estivo, dopo le fatiche lavorative che ci hanno occupati per tutto l'anno.
Anche la Luna rispecchia questo clima, a cominciare dal suo impulso ascendente: è tempo di raccolta e di crescita, nutrimento e conservazione. Il nostro satellite transita nel segno dell'Acquario, per cui la terra si riposa e sono pertanto sconsigliate tutte le operazioni agricole. Riposiamoci seguendo il fluire delle energie della natura, che comincia a rallentare il suo lavoro. Il transito lunare di questo giorno può portare tristezza, ansia e malinconia, ma stimola l'originalità. Usate queste energie per rituali che accrescano le vostre conoscenze soprattutto in ambito esoterico/spirituale, ce lo consiglia anche il giorno di plenilunio. Il mercoledì, infatti, è il giorno da dedicare all'intelletto: si opera per la cultura, la comunicazione, l'arte, la scienza, le collaborazioni, la scrittura, la lettura e la spiritualità. Oggi possiamo infondere entusiasmo nei nostri progetti, complice anche la fase lunare, che rende tutto possibile e realizzabile. Tra gli altri rituali consigliati ci sono quelli sull'amicizia, la libertà, la conoscenza e l'abbandono di cattive abitudini.
Questo periodo è particolarmente propizio per le arti divinatorie di ogni genere, per cui potete prendervi del tempo per dare una sbirciata al vostro futuro.
In questi giorni stiamo attenti alla vista, alle gambe e alle articolazioni a esse connesse, preferendo il riposo all'azione se abbiamo problemi con queste parti del corpo.


Fonti di riferimento per i dati raccolti:
- http://www.astrologiarchetipica.it/i-transiti-planetari
- Il cerchio della luna
- Cronache esoteriche
- Le porte della Luna, Devon Scott
- Almanacco magico, Devon Scott
- Incantesimi con la luna, Diane Ahlquist

lunedì 4 luglio 2016

Lunario magico: Luna Nuova della Luce - luglio 2016



Nome: Luna Nuova della Luce
Giorno: Lunedì 4 luglio 2016
Ora di novilunio: 13:02
Impulso lunare: Discendente
Transito lunare: Cancro
Dimora lunare:VIII
Transito solare: Cancro
Vuoto lunare: Nessuno
Pianta del giorno: Melissa. Portare i fiori secchi in un sacchettino bianco al collo.
Energie: amore, famiglia, ritrovare se stessi, sogni, veggenza, poteri psichici.
 Rituali: Sconsigliati. Meditazione, consacrazione talismani di luna.
Curiosità: A Roma si teneva la festa dell'Ara Pacis.


Con la Luna Piena dello scorso mese, abbiamo cominciato un nuovo cammino positivo, abbiamo potuto vedere cosa abbiamo e cosa ci manca per poter trovare la nostra strada. La Luna si è assottigliata sempre di più per diventare Nuova e permetterci così di sondare in profondità il nostro io più profondo.
Questa Luna della Luce in Cancro, come il nome che porta, ci permettere di vedere oltre nel silenzio di noi stessi. Una guarigione profonda si è messa in modo e con l'accettazione del nostro dualismo, adesso possiamo cominciare ad amarci davvero.
La Luna in Cancro ci porta intelligenza e voglia di tenerezza, quel bisogno di sentirci uniti e integri, facendo pace con il nostro passato e rendendoci conto che noi stessi abbiamo tante sfaccettature che non devono essere in lotta tra loro, ma capirsi e aiutarsi a vicenda.
Dobbiamo essere grati per ciò che abbiamo e le energie in questo giorno ci spingono a superare vecchi disagi, rimanere in ascolto e coltivare il nostro futuro.
Abbiate fiducia in voi stessi e nelle vostre possibilità, apritevi al futuro e all'amore. Amate voi stessi e date amore agli altri.
Questo è un giorno ottimo per ottenere qualcosa riguardo dei beni materiali e avere ragione, ma la tenerezza dei segni d'acqua che governano questo momento portano le energie giuste per rinsaldare l'amore familiare e l'armonia con genitori e figli.
Le energie lunari sono molto forti e adatte al lavoro con i sogni, alla meditazione, alla veggenza e allo sviluppo dei poteri psichici. Sarà una giornata dedicata al focolare domestico, purificazione, protezione della casa, matrimonio, amicizia, amore, guarigione e fedeltà.
Un luna tutta dedicata alle emozioni che saranno molto più forti, saremo più sensibili ma probabilmente anche inquieti perché tutto viene amplificato e stati d'animo nascosti potrebbero emergere con forza.
Accogliete queste energie con gioia e usatele per portare amore nella vostra vita e in quella di coloro che amate, chiudete con vecchie paure e incomprensioni per concentrarvi sui vostri obiettivi.



Fonti di riferimento per i dati raccolti:
- http://www.astrologiarchetipica.it/i-transiti-planetari
- Il cerchio della luna
- Cronache esoteriche
- Le porte della Luna, Devon Scott
- Almanacco magico, Devon Scott
- Incantesimi con la luna, Diane Ahlquist


mercoledì 22 giugno 2016

Recensione "Incantesimi con la Luna" di Diane Ahlquist

Molti di voi conosceranno il famoso libro Moon Spells di Diane Ahlquist, grazie anche alla diffusione di fotografie su instagram, tumblr o simili. Era molto che volevo leggerlo e quando ho scoperto che l'Armenia l'aveva pubblicato in italiano ho fatto i salti di gioia! Non potevo più lasciarmelo sfuggire.


Titolo: Incantesimi con la Luna
Autore:
Diane Ahlquist
Editore: Armenia
Pagine: 248
Prezzo: 15,00 €
Data di uscita: 28 aprile 2016

voto:
Argomento: Anziché basarsi sull'astrologia, questo libro si concentra sulla comprensione delle cinque fasi lunari e sul modo in cui possono essere applicate alla vita di tutti i giorni. Gli incantesimi vi consentiranno di rilassarvi, di guardare alle sfide della vita con maggiore chiarezza e di conseguire uno stato alterato di coscienza. Attingendo a quel livello di consapevolezza, troverete una messe di informazioni in grado di guidarvi e di offrirvi gli strumenti per praticare ciò che alcuni definiscono magia.
È durante la notte di Luna Piena quest'anno in concomitanza del solstizio, che termino questo libro. E non poteva esserci giorno migliore! Di libri che trattano la Luna in ambito rituale ce ne sono pochi e quindi ero curiosa di vedere se poteva essermi utile questo testo nonostante non sia più una novizia.
Il libro è davvero molto carino e ben strutturato, accompagnato dalle gradevoli illustrazioni di Patty Volz. La cosa che colpisce sin dalle prime pagine è l'umiltà dell'autrice e lo stile colloquiale e semplice con cui espone le sue teorie. In questo testo ci accompagna alla scoperta delle influenze lunari raccontandoci qualche aneddoto privato per farci comprendere meglio i motivi e le esperienze che l'hanno portata a scoprire il potere della Luna. La cosa che ho apprezzato di più è il fatto che l'autrice non si orienta verso nessuna religione, ma anzi si apre a qualunque tipo di spiritualità. Inoltre gli "incantesimi" proposti e le indicazioni suggerite, sono solo consigli che possiamo modificare a nostro piacimento a seconda di cosa sentiamo più giusto, una volta comprese le basi.
Per cui il testo è un libro da poter consultare ogni volta che ne abbiamo bisogno.
Nella prima parte parla delle basi da cui partire per capire come funzionano gli influssi lunari.
L'autrice divide le fasi della luna in 5 parti: Nuova, Crescente, Piena, Calante, Nera. Spiega le loro influenze e le varie caratteristiche delle lune mensili ma anche dei giorni della settimana più adatti per svolgere il rituale, parla delle influenze degli alberi e dei punti cardinali. Una parte è dedicata anche al luogo dove svolgere l'incantesimo, valutando pro e contro sia all'aperto che al chiuso e suggerendo qualche soluzione per problemi comuni.
Come e perché svolgere un incantesimo? Si chiede l'autrice e mettendoci nei nostri panni prova a esporci una spiegazione semplice e utile a chi ha qualche dubbio a riguardo.
Non viene tralasciato niente in questo piccolo testo, per cui prima di passare alla parte più pratica ci lascia le indicazioni basilari per capire come prepararci a un rituale e svolgerlo al meglio scegliendo corrispondenze, strumenti e intenti e guidandoci passo per passo su come si svolge un qualunque incantesimo.
Ho apprezzato molto anche la parte riguardante le configurazioni (ovvero quello che molti chiamano tracciare il cerchio magico) perché riesce a trattarlo in maniera semplice e chiara, cosa difficile da trovare persino nei più comuni testi wiccan, ma aggiunge anche molte particolarità che non si trovano in altri testi come ad esempio l'idea di tracciare anche un triangolo o un cerchio e semplifica molte questioni sull'energia e la protezione prima di praticare. Soluzioni utili per chi si avvicina per la prima volta a questo mondo.
Ho trovato davvero belli i paragrafi riguardanti la mancanza di tempo e gli ostacoli da superare, perché purtroppo al mondo di oggi ci troviamo spesso in difficoltà anche nel fare le cose più semplici. Magari lavoriamo molto, oppure abitiamo con animali e bambini, o ancora abbiamo intorno persone che non approvano il nostro percorso spirituale, insomma tutte quelle piccole problematiche a cui spesso possiamo andare incontro, per cui l'autrice in qualche modo ci rassicura dicendo che c'è sempre il modo per trovare una soluzione, magari non facile, ma non dobbiamo arrenderci alla prima difficoltà e anzi cercare soluzioni alternative perché l'alternativa è sempre meglio della rinuncia.
Il cerchio lunare è un'altra idea molto bella e interessante che non vedo l'ora di fare e che non avevo trovato in altre parti. Si tratta di creare uno spazio ben preciso e organizzato in un certo modo per avere messaggi su noi stessi o sul nostro futuro.
Molto carina anche la lista di controllo per gli incantesimi, che altro non è che una scheda da poter fotocopiare per essere sicuri di non dimenticarci niente e avere tutto l'occorrente per fare il rituale.
Un piccolo approfondimento viene dato sia agli intensificatori magici, ovvero tutto ciò che possiamo usare facoltativamente per aiutarci a canalizzare le nostre energie durante il rituale che agli strumenti come candele, incensi, cristalli, acqua e tutti gli altri aggiungendo le varie corrispondenze di colori, odori e funzionalità da poter inserire in un altare (fisso, mobile o provvisorio).
Nella terza parte vengono trattati gli incantesimi veri e propri, con una serie di consigli generici e anche incantesimi già pronti all'uso e facili da seguire ed eseguire. Sono incantesimi su salute, lavoro, amore, spiritualità, protezione e altri tipi molto utili.
Infine l'ultima parte è una piccola appendice con qualche indicazione da approfondire successivamente con altri testi e tratta l'astrologia cinese, l'astrologia occidentale e la numerologia.
L'ho trovato un testo molto carino, leggero e scorrevole ma completo per chi si avvicina per la prima volta alla pratica rituale. Credo però che sia interessante seppure non indispensabile anche per chi studia già da anni questo percorso, ma cerca un testo di facile consultazione con qualche piccola nuova idea. Personalmente sono felice di averlo e credo che lo userò spesso. Personalmente lo consiglio a tutti i neofiti.


COSIGLI DI LETTURA DEL PORTALE:
PER CHI: Neofiti che si avvicinano alla ritualistica lunare
COLORE: Bianco
CLIMA E AMBIENTE: una notte di luna piena
Voi lo avete letto? Che ne pensate?

domenica 19 giugno 2016

Lunario magico: Luna Piena della Coppia - giugno 2016



Nome: Luna Piena della Coppia
Giorno: sabato 20 giugno 2016
Ora di novilunio: 13:04
Impulso lunare: da discendente ad ascendente
Transito lunare: Sagittario - Capricorno
Dimora lunare: XXI
Transito solare: Gemelli
Vuoto lunare: dalle 12:00 alle 16:00 transito da Sagittario a Capricorno
Pianta del giorno: Trifoglio. Protegge dal male e attira la fortuna. Portatelo in un sacchetto giallo.
Energie: Rinascita, riflessione, progetti, comunicazione, sogni.
 Rituali: Meglio evitare. Ritrovare se stessi, affrontare le paure, successo.
Curiosità: Al Circo Massimo si onorava Summano, dio dei tuoni e dei lampi. Nel 1903 nacque Gustavo Rol.


La Luna Piena di questo giugno porta un'energia straordinara, grazie anche alla concomitanza del solstizio d'estate, per cui attenzione ai rituali che in questo giorno potrebbero sfuggirvi di mano.
Questa è una giornata molto particolare, intensa e spirituale. La Luna Piena passa dal Sagittario per finire con il Solstizio d'Estate in Capricorno. Si tratta di un momento cruciale. Non c'è più tempo per chiudere gli occhi o ignorare la vostra ombra. Lasciate andare le paure e accogliete ciò che siete davvero. È in atto un grande cambiamento, sta arrivando il momento di trovare il coraggio di fare tutto ciò che per paura avete evitato. Trovate il vostro posto nella vita, il vostro scopo. Se siamo pronti ad accogliere noi stessi, troveremo nuovi sentieri dove pensavamo ci fossero solo vicoli ciechi. Il nostro corpo ci parla, per questo probabilmente durante questo anno ci siamo sentiti spesso spenti, demotivati, irritabili e sofferenti. Sono messaggi che il corpo ci invia, ci dice che qualcosa non va bene, è il suo modo di purificarci profondamente per rinascere a nuova vita. Dobbiamo avere la forza di affrontare fatiche e dolori per imparare ad accettare gli aspetti opposti del nostro io interiore e amarlo nella sua unicità. Riflettiamo su chi siamo, facciamo risplendere i nostri talenti.
In questa giornata potrete sentirvi più ottimisti e covare in voi un'energia potente ma non ancora pronta a esplodere. Fate una passeggiata, qualche escursione, riconnettetevi con la natura e fate movimento fisico. Sarete più generosi e pronti a riprendere in mano vecchi progetti rimasti in sospeso o crearne di nuovi. Approfittatene per progettare il vostro futuro, per guardare con occhi nuovi la vostra vita e prendere in mano le possibilità che avete. Aprite gli occhi e scoprirete che oltre l'oscurità c'è speranza e possibilità. Datevi l'occasione di essere ciò che siete.
Potrete sentirvi confusi o emotivamente instabili, ma è una confusione che vi spinge ad avere più fiducia in voi stessi, un messaggio del vostro corpo per insegnarvi a migliorarvi.
Nonostante siano sconsigliati i rituali, è una luna favorevole al successo, al denaro, alla sicurezza e alla protezione. Attenzione però alle relazioni e agli affetti perché questa forte energia se non incanalata nel modo giusto può causare incomprensioni e discussioni.
Ottimo giorno anche per la comunicazione e per tutto ciò che riguarda la mente, perfetto lo studio, se dovete dare un esame, ma anche per un colloquio o per qualunque ambito in cui la parola ha valore.
Oggi potete dedicarvi alla veggenza, saranno forti infatti le intuizioni e scrivete i sogni che avete fatto. Possibilmente andate a letto mettendo sotto il cuscino un sacchetto dei sogni o una pietra di ametista. Vi porterà qualche messaggio nel sonno.


Fonti di riferimento per i dati raccolti:
- http://www.astrologiarchetipica.it/i-transiti-planetari
- Il cerchio della luna
- Cronache esoteriche
- Le porte della Luna, Devon Scott
- Almanacco magico, Devon Scott
- Incantesimi con la luna, Diane Ahlquist


martedì 31 maggio 2016

Recensione: "Svartedauen - La morte nera" di Theodor Kittelsen

Recensire questo libro è un'impresa quasi impossibile, ma ci tenevo a parlarvene perché l'ho trovato davvero bellissimo!

Titolo: Svartedauen - La morte nera
Autore:
Theodor Kittelsen
Editore: Vocifuoriscena
Traduttore e curatore: Luca Taglianetti
Pagine: 78
Prezzo: 10,60 €
Data di uscita: novembre 2014
Trama: In occasione dei cento anni dalla morte di Kittelsen, viene pubblicata la prima edizione italiana completa della sua opera più famosa: Svartedauen, la Morte Nera, tradotta e commentata da Luca Taglianetti.

Chi giunge laggiù
con una gonna rosso sangue,
cenciosa e rattoppata,
brutta e ripugnante?

Così giunge Pesta, la vecchia che con scopa e rastrello percorre la Norvegia portando ovunque la morte. Ed è così che Kittelsen trasforma la Morte Nera, narrando l’epidemia della peste che attraversò l’Europa nel XIV secolo, in una ballata oscura e inquietante dalle tinte antiche e leggendarie. Il fascino della morte che aleggia con il suo terrore e la desolazione che si lascia alle spalle fa da sfondo per un affascinante cammino tra uomini e troll, tra antiche leggende e storia umana. L’abilità di Kittelsen è di rendere un tema così cupo e desolato in un’epopea romantica e ammaliante. Le illustrazioni sono parte integrante e fondamentale di questo piccolo capolavoro, accompagnano e completano il testo con tinte macabre che catturano l’immaginazione del lettore.

"Pesta con la sua scopa non risparmia nessuno.
Spazza quelli che, stanchi di vivere,
sfiancati dal dolore e dalla sofferenza, anelano la morte.
Spazza quelli che amano la vita,
i quali, in preda al terrore, nell'ultimo istante,
chiedono, ipocriti, un'immaginetta sacra.
Spazza tutti senza pietà, verso la morte..."

Kittelsen, da sempre affascinato dai miti e leggende popolari scandinave, coglie qui l’occasione di attingere dalle sue conoscenze per narrare un fatto storico doloroso, donandogli quell’alone di mistero e magia tipico del folklore.

Silenziosa, silenziosa
viaggerò.
Sono rimaste solo
le pietre e il mare.
La grande e grigia linea costiera
giace solitaria,
fredda e triste.
Nocche bianche,
scheletri,
si decompongono tra
la ghiaia e le pietre.

Fu l’incontro con una vecchia a dare l’idea di Pesta a Kittelsen. Ed è un incontro dal sapore quasi mitologico, come se fosse parte di una delle leggende che tanto amava.
Tra incantesimi e creature soprannaturali, Kittelsen ci porta a riflettere sulla condizione umana, sulla morte e il fascino dell’oscurità. Siamo tutti invitati a danzare con la vita e la morte e il confine è sottile e imprevedibile.

È celeste la beatitudine
oltre il grande cancello di luce:
perdono mille milioni di rose
i petali per ogni spina nella vita.

Ho letto e riletto questo piccolo libretto, immergendomi nelle magnifiche illustrazioni dell’autore. Credo che approfondire il testo e analizzarlo qui non sarebbe mai altrettanto incisivo come la lettura completa del testo, che è così evocativo e intenso da rimanerti dentro.
Questo testo racchiude la bellezza delle ambientazioni nordiche, il sapore antico dei miti e il silenzio dell’ombra paurosa della morte.
Svartedauen mi ha colpito nel profondo, sia per le illustrazioni che per il testo, così evocativo e intenso. Rileggerlo più volte mi ha permesso di apprezzarne e assaporare le varie sfumature e le emozioni che mi hanno suscitato. Una lettura che permette di percepire la magia di qualcosa di ancestrale, un richiamo oscuro.
Sono davvero grata a Luca Taglianetti per aver tradotto il libro, permettendo così anche a noi lettori italiani di godere di questo piccolo capolavoro. Tradurre un testo simile non è facile, ma è stato fatto un lavoro impeccabile che solo chi ama davvero il suo lavoro può riuscire a fare.

sabato 21 maggio 2016

Lunario magico: Luna Piena dei Fiori - maggio 2016



Nome: Luna Piena dei Fiori
Giorno: sabato 21 maggio 2016
Ora di novilunio: 23:16
Impulso lunare: da discendente ad ascendente
Transito lunare: Sagittario
Dimora lunare: XIX
Transito solare: Gemelli
Vuoto lunare: dalle 19:00 alle 23:00 transito da Scorpione a Sagittario
Pianta del giorno: Cedro. Dona allegria, amore e salute.
Energie: fiducia in sé stessi, coraggio, sincerità, fantasia.
 Rituali: obiettivi, trasformazione, riflessione, talismani
Curiosità: A Roma era la festa di Veiovis dio della vendetta. Oggi comincia il segno dei Gemelli.


La Luna Piena di questo mese attraversa l'oscurità dello Scorpione per uscire ricaricata ed energica con il Sagittario. Abbiamo appena attraversato un periodo molto difficile, spiritualmente ed emotivamente parlando. Ci siamo sentiti più spenti, apatici, senza energie rispetto al solito e ogni impegno è pesato maggiormente. Con le riflessioni della Luna Nuova precedente, adesso è il momento della trasformazione, ma non sarà una trasformazione immediata. Da questo momento le energie cominceranno a cambiare giro e dipenderà da noi coglierle, in base a quanto saremo stati capaci di comprendere e accettare la nostra missione in questa vita. Non dobbiamo spaventarci o preoccuparci perché il nostro cammino ci verrà mostrato e dovremo imparare ad aprire gli occhi per
accettare ciò che la vita ci propone. Questo è il momento per prefiggervi una meta, non importa quanto folle, lontana o difficile possa sembrare. Adesso possiamo scegliere il nostro obiettivo e caricarci del fardello che occorre per raggiungere i nostri sogni. Poiché non sarà un processo lento e indolore, dobbiamo essere pronti a tutto. Quindi chiediamoci: Sono davvero disposto ad affrontare l'ignoto, la paura e le difficoltà per ciò che desidero? Poiché è un momento adatto alla sincerità, apritevi a voi stessi.Ogni strada verso la felicità è in salita, ma possiamo circondarci di persone che ci amano. Diamoci il tempo di prepararci senza pretendere da noi tutto e subito. Ogni cosa a suo tempo. Concentratevi sulla meta finale, ma fate un passo alla volta. È il momento di alimentare la fiducia in noi stessi, lasciamoci cogliere dall'ottimismo e dalla generosità, persino le discussioni sono un momento di arricchimento personale. È un momento adatto per consacrare amuleti e talismani, ma non per rituali sull'amore o sulle unioni, a meno che non siano limitate alla passione. Attenzione ai viaggi, se dovete spostarvi fate un piccolo rito di protezione.
Ogni progetto futuro sarà favorito in questa lunazione che ci donerà le energie della Natura, grazie anche alle energie del sabato che portano perseveranza e saggezza.


Fonti di riferimento per i dati raccolti:
- http://www.astrologiarchetipica.it/i-transiti-planetari
- Il cerchio della luna
- Cronache esoteriche
- Le porte della Luna, Devon Scott
- Almanacco magico, Devon Scott


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...