Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

mercoledì 23 aprile 2014

"Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico" di Luis Sepúlveda

Sono passati moltissimi anni dall'ultima volta che ho letto "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", ricordo che mi era piaciuto moltissimo quindi non vedevo l'ora di leggere questo piccolo libro.


Titolo: Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico
Autore: Luis Sepúlveda
Editore: Guanda
Pagine: 86
Prezzo: 10,00 €
Data di uscita: novembre 2012

voto: 
Trama: Monaco. Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix. È un legame profondo, quasi simbiotico. Max, raggiunta l'indipendenza dalla casa paterna, va a vivere da solo, portandosi dietro l'amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e sta perdendo la vista, è costretto a passare lunghe giornate in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa di casa e intuisce che lì si nasconde un topo... Un'altra grande storia di amicizia nella differenza, questa è la magia di Luis Sepúlveda.

 RECENSIONE: «Potrei dire che Mix è il gatto di Max, oppure che Max è l’umano di Mix, ma come ci insegna la vita non è giusto che una persona sia padrona di un’altra persona o di un animale, quindi diciamo che Max e Mix, o Mix e Max, si vogliono bene.»
Già dalle prime righe veniamo risucchiati nello stile brillante e poetico di Sepulveda che con semplicità ci fa conoscere Mix e Max e ci mostra la loro amicizia che segue il corso delle loro vite e i cambiamenti che affrontano, prima fisicamente crescendo e successivamente cambiando casa. Sono diversi eppure hanno un legame profondo che supera le diversità che si creano man mano tra loro negli anni, finché Mix si ammala e diventa quasi cieco, così Max si impegna per rendergli la vita il più facile possibile. Mix però non rinuncia mai a sognare gli alberi e gli uccelli, l'aria aperta e la libertà del mondo esterno che non riesce più a vedere e si trova costretto in casa in una vita monotona. Un giorno però Max conosce Mix, un simpatico topolino messicano e incredibilmente fanno amicizia e Mix diventerà gli occhi di Max, mentre Max sarà la forza di Mix, insieme sono più forti, sono completi e sono felici. Perché la vera amicizia è quella che dona con gioia senza aspettarsi niente in cambio, è un sentimento che ti porta ad essere felice della felicità dell'altro. Insieme ad un amico ci sentiamo migliori e sicuri della sincerità che nel bene o nel male ci sarà di aiuto.
La storia raccontata da Sepulveda è dolcissima, un vero inno all'amicizia incondizionata, profonda e unica che oggi si vede così raramente e che forse possiamo notare solo negli animali perché gli uomini sono troppo occupati con se stessi per notare gli altri.
Nonostante sia brevissima e semplice da leggere in pochi minuti, questo è un piccolo gioiello che riempie il cuore di speranza e serenità, un sogno idilliaco che parla non solo di amicizia, ma anche di libertà, di coraggio, speranza e altruismo. Mix, Mex e Max ci portano a vedere come il tempo e le difficoltà non scalfiscono un sentimento vero, ma anzi insieme ad un amico possiamo superare i momenti difficili e da una brutta situazione è possibile uscirne più forti se aiutati da chi ci ama.
La fiducia e la sincerità sono alla base di ogni rapporto importante e non dobbiamo mai fermarci alle apparenze perché potremmo trovare un amico dove mai ci saremmo aspettati se solo superiamo i nostri pregiudizi verso ciò che non conosciamo o è diverso da noi.
Trovo che questo libro sia davvero carinissimo da donare a grandi e piccini perché quasi come una filastrocca lascia il cuore più aperto e dona un sorriso.

COSIGLI DI LETTURA DEL PORTALE:
PER CHI: ha voglia di una fiaba semplice sull'amicizia
COLORE: giallo
CLIMA E AMBIENTE: in città una sera

Voi lo avete letto? Che ne pensate?

3 commenti:

  1. L'ho letto in un pomeriggio e mi è piaciuto moltissimo nella sua semplicità! Vero, un libro adatto a grandi e bambini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo aspettavo un po' diverso ma è molto carino :D

      Elimina
  2. L'ho letto anche io e l'ho recensito un paio di mesi fa. Devo dire che concordo con te, è un bellissimo inno all'amicizia e ai veri amici che ti aiutano nelle difficoltà :)

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...