Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

sabato 7 gennaio 2012

Recensione "Switched - il segreto del regno perduto" di Amanda Hocking

Switched è uno dei libri più attesi del 2012 e sono felice di aver avuto l'occasione per presentarvelo e recensirlo in anteprima. Per me è stata l'ultima lettura del 2011 finita il 30 dicembre. Sicuramente la storia di Amanda Hocking è davvero affascinante, quasi una favola. Una ragazza che non si è data per vinta e nonostante i rifiuti dalle case editrici è andata avanti a testa alta credendo fermamente nel suo sogno e alla fine si è realizzato. Ora è l'autrice più ricercata e gira per il mondo promuovendo il suo libro in moltissimi paesi. Si è autopubblicata su Amazon e ha avuto un enorme successo sul web, un successo così completo e sorprendente che ha cambiato la sua vita.
Per saperne di più QUA trovate le informazioni sul suo tour in Italia!
Ma passiamo al libro....


TITOLO: Switched - il segreto del regno perduto
AUTORE: Amanda Hocking
EDITORE: Fazi
COLLANA: Lain
DATA DI PUBBLICAZIONE: 20 gennaio 2012
PAGINE: 334
PREZZO: € 12,00


PRIMO CAPITOLO DELLA TRILOGIA "TRYLLE"

Quando Wendy Everly aveva sei anni, sua madre, convinta che fosse un mostro, cerco' di ucciderla. 


Ma è  solo dopo undici anni dopo che Wendy scopre che sua madre poteva aver ragione. 
Con l'aiuto di Finn Holmes, Wendy si ritrova in un mondo di cui non conosceva l'esistenza - un mondo tanto bello quanto spaventoso - e Wendy non e' sicura di volerne far parte.

TRAMA: Wendy Everly sa di essere diversa dalle altre ragazze, ha scoperto di possedere un potere oscuro che le permette di influenzare le decisioni altrui, un potere segreto che non può rivelare a nessuno. La scuola della piccola cittadina di provincia in cui si è trasferita con la famiglia, le sta stretta, il rapporto con la madre è conflittuale, tutto sembra insopportabile finché una notte si presenta alla finestra della sua stanza il misterioso e affascinante Finn, da poco in città. L'arrivo di Finn sconvolge il mondo di Wendy. Questo strano ragazzo possiede la chiave de suo passato e le risposte sui suoi poteri e rappresenta la porta d'accesso a un luogo che Wendy non avrebbe mai immaginato potesse esistere.

L'AUTRICE: Amanda Hocking vive in Minnesota con il suo migliore amico. Scrive romanzi da quando ha 6 anni. Da sempre amante della comunicazione in rete, aggiorna costantemente i suoi seguitissimi profili social: 





VOTO: 6.5/10



RECENSIONE: Wendy è una ragazza viziata, ricca, che combina sempre guai. Non va bene a scuola, tanto che ha dovuto cambiare città diverse volte e non ha mai fatto amicizia. Però Wendy ha un segreto che non ha mai rivelato a nessuno. Ha la capacità di influenzare le decisioni altrui e piegarle al suo volere.
Senza il padre, Wendy è cresciuta protetta dall'amore del fratello maggiore e della zia che cercano di renderla felice accontentando ogni suo capriccio soprattutto dopo che sua madre, nel giorno del suo sesto compleanno, tentò di ucciderla, convinta che fosse un mostro sostituito al figlio vero.
Fin quando l'ennesimo trasloco non cambia le cose e stravolge la sua vita. Nella nuova scuola arriva Finn, un misterioso ragazzo che la fissa continuamente, l'unico che sembra disposto a rivolgerle la parola. E che sembra conoscere il suo segreto.
Una notte Finn va alla finestra di Wendy e le rivela una verità sconcertante: Wendy non è umana, ma è un Troll e lui ha il compito di riportarla nel loro regno.
Ora Wendy deve decidere cosa fare. Credere a questo sconosciuto e seguirlo oppure rimanere con quella che credeva la sua famiglia.
Andarsene significherebbe che sua madre aveva ragione e che il motivo per cui non si è mai sentita a casa è perché quella con cui è cresciuta non è la sua famiglia. Ma il desiderio di capire chi è e perché è stata cresciuta da altre persone è forte... Cosa l'aspetterà dall'altra parte?

Switched è un libro che si legge molto velocemente, è parecchio scorrevole e non si perde in lunghe descrizioni. I personaggi sono poco caratterizzati, la protagonista si differenzia dalle altre protagoniste di libri dello stesso genere perché è una ragazza viziata e ricca. Però ha comunque i complessi delle ragazze adolescenti. Gli altri sono tutti personaggi interessanti ma abbastanza anonimi. Non ti rimangono impressi. Mi è piaciuto che non ci sia la ragazza aristocratica e antipatica, ma al contrario sono tutte simpatiche nonostante la diversità.
Invece la regina purtroppo è parecchio stereotipata, in maniera eccessiva.
Il personaggio che ho preferito è Tove, anche se è un personaggio secondario perché mi è sembrato più originale e complesso.
La storia è semplice e lineare, si legge con piacere. Amando le leggende del Piccolo Popolo ero ansiosa di leggere questa storia che sembrava promettere molto bene. Purtroppo di queste leggende non c'è traccia. Usare i Troll è stato interessante, ma a parte la definizione non hanno niente di Troll o di particolarmente fatato. Hanno dei poteri, ma niente di nuovo rispetto a tutte le altre creature utilizzate in storie simili. Il resto è incentrato sulla monarchia e il diventare principessa, quindi anche qui rimane poco di fatato.
E tutto ciò che ha scritto sulla società Trylle è inventato, non c'è niente che richiami qualche antica fiaba o leggenda popolare. Ed è un peccato per chi ama queste storie come me. Quindi tutta l'originalità purtroppo si perde in queste cose e anche le giustificazioni alle sue scelte a volte le ho trovate un po' confuse, semplicistiche e poco interessanti. Nella storia ho trovato anche alcune piccole contraddizioni che però non precludono al godimento della lettura. Però a me hanno lasciato perplessa.
Alcune cose non mi sono piaciute, le ho trovate scontate o tirate via e poco logiche.
Mi è sembrato tutto troppo veloce, in poco più di una settimana si svolge una vicenda davvero piena di avvenimenti ed è strano che tutto riesca ad essere vissuto così pienamente dalla protagonista in così poco tempo. Davvero troppo poco.
L'autrice non ha uno stile particolare, però scrive bene in maniera chiara. Credo che con il tempo potrebbe fare un ottimo lavoro.
La lettura rimane comunque piacevole e il finale mi è piaciuto molto. Riesce a riprendere quella nota di originalità che pervade il romanzo pur rimanendo purtroppo in lontananza.

Lo consiglio a tutti coloro che hanno voglia di una storia semplice e carina, diversa dalle altre pur rimanendo sullo stile degli urban fantasy YA.

COSIGLI DI LETTURA DEL PORTALE:
MUSICA: Read all about it di Professor Green (grazie Rowan ^^)

UMORE: rilassato
COLORE: verde muschio
CLIMA E AMBIENTE: aprile in una giornata ventosa.

4 commenti:

  1. lo consigli?
    sto cercando da tanto un libro che mi prenda e mi spedisca in una sorta di "mondo" può essere questo il libro buono?

    RispondiElimina
  2. Non è un brutto libro, ma non mi sento nemmeno di consigliarlo. Sicuramente non se cerchi un libro che ti prenda e ti spedisca su un altro mondo fantastico e fatato. Qui di ambientazione c'è ben poco, di fantastico e fatato niente e i personaggi sono appena accennati, la storia d'amore è semplice e poco emozionante. Quindi leggilo solo se hai voglia di qualcosa di leggero e piacevole da leggere in poco tempo.
    Se mi dai qualche altra indicazione posso cercare di consigliarti un libro che può catturarti... Che genere volevi? Preferivi un urban fantasy o ti piacciono anche i fantasy? Volevi una storia d'amore o ti va bene una storia che ti prenda, che sia realistica anche senza amore? Quali sono i tuoi libri preferiti? Più indicazioni mi dai su cosa cerchi e cosa ti piace più posso tentare di aiutarti e magari trovare davvero la cosa giusta (o andarci almeno vicino ^^)
    Grazie per essere passata :)

    RispondiElimina
  3. ciao, ho capito. lo cercherò in biblioteca.
    Amo in generale tutti i libri (lettrice compulsiva) in questo momento sono innamorata della trilogia di Millenium, gli UB e gli YA li leggo volentieri ma in questi periodi non mi prendono più così tanto
    un bacio

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...