Citazioni del giorno:

Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

martedì 31 gennaio 2012

Book of the Month #5 gennaio 2012


Benvenuti alla nuova puntata di Book of the Month!
Book of the Month è una rubrica ideata e creata da Il portale segreto e Ombre Angeliche, nata per fare un bilancio mensile sulle nostre letture.

Se volete saperne di più cliccate QUI ^^

La lettura migliore del mese di Gennaio è stata:


TITOLO: Jane Eyre
AUTORE: Charlotte Bronte
EDITORE: Mondadori
COLLANA: Oscar Classici
DATA DI PUBBLICAZIONE: Aprile 1988
PAGINE: 548
PREZZO: € 10,00

TRAMA: Jane, una povera orfanella che ha trascorso la fanciullezza in un triste asilo di Lowood, viene assunta come governante in casa Rochester. Il padrone finisce per innamorarsi di lei ma quando si sta per celebrare il matrimonio, una scoperta viene a sconvolgere la vita della fanciulla. Il romanzo che ha avuto un successo ininterotto sin dalla sua prima pubblicazione, è stato tradotto in molte lingue e più volte adattato allo schermo e sulle scene. (trama presa dall'edizione Rusconi)

Purtroppo non ho ancora fatto una recensione per questo libro.


Ho scelto Jane Eyre perché Nonostante sia stata una rilettura, rimane sempre uno dei miei libri preferiti in assoluto. Una storia bellissima, profonda, intensa, unica che ti rimane nel cuore. L'ho sempre sentita molto vicina a me. Un libro perfetto in ogni sua parte che ti prende e non ti abbandona più. Un capolavoro assoluto!

TRAMA: Bellissima. Una trama particolare, originale, sorprendente, sconvolgente. Una storia che contiene tutte le tematiche più importanti della vita. Una trama piena che non annoia mai, che sorprende continuamente e appassiona dall'inizio alla fine.
STILE: meraviglioso. Uno stile elegante, che racconta mostrando e ci trascina all'interno della narrazione grazie alle meravigliose descrizioni che catturano il lettore in un'atmosfera cupa ed emozionante. La protagonista parla in prima persona e viviamo attraverso i suoi occhi la vicenda della sua vita, raccontata con la sua stessa penna diversi anni dopo. I dialoghi non sono mai forzati e la forza della narrazione crea un intenso legame con il lettore. Pagina dopo pagina ti trascina verso la fine e una colta cominciato è impossibile riuscire a staccare gli occhi dalle pagine che scorrono via velocemente.
PERSONAGGI: Intensi e ottimamente caratterizzati. Sono persone vive, vere che non dimenticherai mai più. La protagonista è l'icona di una donna che combatte per la sua libertà e la sua indipendenza, di una donna che non ha paura e vuole poter dire la sua e non essere il soprammobile di qualche uomo. E il signor Rochester è un uomo che con il suo caratteraccio e i suoi sbalzi di umore riesce a farsi amare da subito.
FINALE: Commuovente. Un finale perfetto: bello, intenso, amaro. Una fine vera, come la storia e riesce a farti versare qualche lacrima tra gioia e tristezza. Un finale che entra dritto nel cuore.
GODIBILITA: ottima. Uno dei migliori libri che siano mai stati scritti.
ORIGINALITA: altissima. Pur avendo diversi elementi classici riesce ad essere una storia unica diversa da tutte le altre, che vi sorprenderà.
COVER: classica. Niente di speciale. Almeno nella mia edizione. Non mi entusiasma molto. Mi sa di vecchio cosa che non è assolutamente il libro.
VOTO MEDIO: 10+/10 

ETA DI LETTURA ADATTA: qualunque. Direi però che la consiglierei a persone sopra i 12 anni.
GENERE: unico? Ok diciamo Classico.
SIMILE A: è un libro unico, però se è piaciuto questo consiglio di leggere anche "Via col vento" che come questo ha tra gli argomenti l'amore, ma senza essere mieloso.
CONSIGLIATO: a tutti quelli che vogliono una lettura unica che vi rimarrà nel cuore per sempre lasciandovi meravigliose emozioni.

La lettura peggiore del mese di Gennaio è stata:


TITOLO: Switched - il segreto del regno perduto
AUTORE: Amanda Hocking
EDITORE: Fazi
COLLANA: Lain
DATA DI PUBBLICAZIONE: 20 gennaio 2012
PAGINE: 334
PREZZO: € 12,00


TRAMA: Wendy Everly sa di essere diversa dalle altre ragazze, ha scoperto di possedere un potere oscuro che le permette di influenzare le decisioni altrui, un potere segreto che non può rivelare a nessuno. La scuola della piccola cittadina di provincia in cui si è trasferita con la famiglia, le sta stretta, il rapporto con la madre è conflittuale, tutto sembra insopportabile finché una notte si presenta alla finestra della sua stanza il misterioso e affascinante Finn, da poco in città. L'arrivo di Finn sconvolge il mondo di Wendy. Questo strano ragazzo possiede la chiave de suo passato e le risposte sui suoi poteri e rappresenta la porta d'accesso a un luogo che Wendy non avrebbe mai immaginato potesse esistere.

Potete leggere la mia recensione al libro QUI.


Ho scelto Switched perché è un libro che non mi ha lasciato niente. Non è scritto male e si legge velocemente, però non è niente di speciale o particolarmente originale. I pochi elementi potenzialmente nuovi si sono persi immediatamente in una serie di cliché che lo hanno reso un'altra ennesima copia degli altri YA urban fantasy che ci sono in giro. Inoltre l'unica cosa per cui desideravo leggerlo, ovvero il mondo dei Troll si è rivelato una delusione totale perché non c'è niente che li renda Troll... Hanno solo un nome diverso ma potrebbero benissimo essere vampiri di Twilight, X-Man, maghi, Dei, ecc... Non è totalmente da buttare perché comunque a chi ha voglia di una storia simile può lasciare qualche ora piacevole, ma non aspettatevi troppo.

TRAMA: dopo un prologo davvero interessante e coinvolgente, il resto del testo si perde in una trama banale e prevedibile, tranne per qualche piccolo elemento.
STILE: scarno. L'autrice non ha un suo stile e si limita a raccontare i fatti nella maniera più sintetica possibile, senza descrizioni.
PERSONAGGI: piatti. Ho apprezzato che la protagonista non è la classica ragazza piena di pregi e in parte il personaggio di Tove, ma gli altri non hanno grande profondità psicologia e si limitano a qualche caratteristica principale. Mi è piaciuto che non ci fosse la classica rivalità femminile tra le ragazze nel testo.
FINALE: In parte prevedibile e in piccola parte originale. Invoglia a proseguire se la storia è piaciuta.
GODIBILITA: se non ti aspetti niente di particolare buona, altrimenti scarsa.
ORIGINALITA: c'erano le basi per essere originale, ma le ha bruciate tutte, quindi quasi nessuna.
COVER: bella anche se generica.
VOTO MEDIO: 5.5/10

ETA DI LETTURA ADATTA: 13 anni
GENERE: urban fantasy
SIMILE A: Twilight 
CONSIGLIATO: se avete voglia di una lettura semplicissima per passare un paio di ore e non cercate storie originali o particolarmente incisive.


Che ne pensate dei nostri libri del mese? E quali sono i vostri? La migliore e la peggiore lettura del mese per voi qual è stata?

4 commenti:

  1. Ciao Reina! Mi chiedevo se anch'io potevo seguire questa rubrica!

    RispondiElimina
  2. Ciao Markus! Intendevi dire se puoi usarla anche tu sul tuo blog? In questo caso certo che puoi usarla! ^^
    Fanne pure l'uso che preferisci, basta solo che indichi che è nata da noi ^^
    Mi fa piacere che ti sia piaciuta :)

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto ti sto invidiando perchè la lettura migliore del mese è Jane Eyre mentre la mia copia è ancora ferma nella libreria.
    La mia miglior lettura di Gennaio è stata: 'Per sempre', di Susanna Tamaro.
    La peggiore: 'Il quaderno nero dell'amore', di Marilù S. Manzini che ho ancora in lettura da un sacco di tempo

    RispondiElimina
  4. Sì, intendevo proprio questo. Tipo "In My Mailbox". Naturalmente vi citerò ad ogni puntata! Grazie!!

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...