Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

venerdì 27 maggio 2011

Recensione "Angel" di L.A. Weatherly

TITOLO: Angel
AUTORE: L.A. Weatherly
EDITORE: Giunti
COLLANA: Y
PAGINE: 560
PREZZO: € 16,50
USCITA: 04/05/2011

L'UNICO ANGELO BUONO è UN ANGELO MORTO

TRAMA:
Willow è una ragazzina particolare, vive con la madre Miranda, affetta da una malattia mentale, e con la zia, che lei considera un triste specchio della sua vita futura. Dopo la scuola, Willow lavora come meccanico e fa la chiaroveggente. Ripara le macchine perfettamente, così come è infallibile nel prevedere il futuro. Perché lei il futuro lo vede davvero, con il solo tocco della mano. E vede anche il passato. Così quando Beth, la perfetta cheerleader biondo miele, le chiede un consulto,Willow, involontariamente, sbircia nel suo passato e scopre che Beth ha avuto un incontro con gli angeli. Questo è l'inizio di una storia che si sviluppa in un trionfo di amori e battaglie per la salvezza del mondo. Gli angeli in questo libro sono talmente perfidi che hanno addirittura creato un corpo speciale di sterminatori. Uno dei loro obiettivi è proprio Willow, prima ragazza mezza umana mezza angelo. E il destino vuole che il suo cacciatore sia il bellissimo Alex, un giovane guerriero assoldato dalla CIA che lavora attivamente per l'esiguo corpo degli Angel Killer. Il mondo degli angeli sta morendo, e proprio gli angeli, con la loro infida bellezza, stregano gli umani per portare a termine la loro missione: stanno concertando un'invasione di massa sulla terra per succhiare l'energia ai terrestri e sopravvivere. 

L'AUTRICE: L.A.Weatherly è nata a Little Rock, Arkansas, USA. Ora vive con il marito nel Regno Unito, dove trascorre le sue giornate dedicandosi alla sua grande passione: la scrittura. Ha scritto numerosi romanzi per ragazzi, tra cui Child X, che è stato finalista per il Premio Red House Children’s. Angel è il primo libro di una nuova trilogia mozzafiato a cui faranno seguito Angel Fire (uscita prevista in America per ottobre 2011) e Angel Fever (uscita prevista in America per ottobre 2012).



RECENSIONE:

VOTO: 3 stelle e 1/2


Angel è un romanzo che parla di angeli, ma gli angeli non sono i protagonisti bensì gli antagonisti di questa storia. Sono sulla terra per nutrirsi della linfa vitale degli esseri umani, l'unico modo per sopravvivere, visto che il loro mondo originario sta morendo e Alex è un cacciatore di angeli, pronto a tutto per ucciderli e salvare l'umanità da questi terribili predatori che vengono amati e adorati dalle loro stesse vittime.
La CIA ha creato un'organizzazione per sconfiggerli e mandare gli Angel Killer sulle loro tracce, ma quando ad Alex viene ordinato di uccidere Willow, una giovane ragazza, capisce che c'è qualcosa di strano.
Willow è una ragazza un po' particolare, ama i motori ed è sensitiva, ma soprattutto è l'unico esemplare vivente mezzo angelo e mezzo uomo e lo scoprirà a sue spese.
Dopo aver letto la mano a una sua compagna di classe si ritrova nel mirino degli angeli che la vogliono morta a causa della sua doppia natura. Ma perché la vogliono morta? Sarà costretta a scappare all'improvviso con Alex, che nemmeno conosce, ricercata dai fanatici della Chiesa degli Angeli, vittime delle entità che tanto adorano.
Alex e Willow, due ragazzi che sono dovuti crescere in fretta, che hanno delle ferite ancora aperte, ricordi di un passato doloroso e solitario e che insieme forse potranno trovare quella pace e completezza di cui avevano bisogno. Due persone che possono capirsi pur avendo un passato diverso e che nonostante tutto e tutti riescono a trovare la forza di proseguire insieme.

Se avessi dovuto leggere il libro basandomi solo su trama e copertina, sicuramente non l'avrei fatto e quindi sono felice di aver avuto l'occasione per leggerlo perché è comunque una storia interessante e piacevole da leggere.
L' idea di questi angeli crudeli è originale, anche se a me non ha entusiasmato molto e i personaggi hanno una buona caratterizzazione e sono tutti interessanti, soprattutto Jonah anche se è un personaggio poco importante.
Nonostante la mole si legge in fretta, anche se sono passata da momenti di lettura veloce a momenti di blocco totale.
- copertina del secondo volume -
L'autrice ha scritto la storia in modo particolare, passando dal punto di vista di Willow narrando in prima persona, a quello di Alex narrando in terza persona.
Una scelta strana che inizialmente non capivo. Sicuramente aiuta a inquadrare meglio la vicenda e indagare più a fondo nella mente e nel passato dei protagonisti che hanno molto da raccontare.
Così facendo però si trovano parti non necessarie in cui viene mostrata la stessa cosa o viene ribadito con un lungo dialogo sdolcinato cose che il lettore aveva già capito e non erano necessarie. Sicuramente piacerà ai romanticoni, ma molte cose scritte non erano necessarie.
Personalmente ho trovato più scorrevole e interessante da pagina 150 a 350 circa. All'inizio sono andata a rilento, poi ho preso il via e mi sono immersa nella lettura della fuga verso il Nuovo Messico che ho trovato molto carino.
Ci sono molti colpi di scena, quindi il libro non annoia eppure qualcosa non mi ha convinto, anche se non saprei definire di preciso cosa.
La fine è molto emozionante e piena di ansia, quasi trattieni il respiro, anche se sono rimasta un po' delusa dal risultato. Fino al momento cruciale ero tesa d'aspettativa, ma poi ho trovato che a un certo punto l'autrice abbia esagerato, nel senso che ha voluto rendere ancora più drammatica una parte che in questo modo si rende leggermente inverosimile e forzata. Avrei preferito qualcosa di più semplice in quella scena in particolare (che per ovvi motivi non posso dire).
L'invasione degli angeli ricorda un'invasione aliena, tanto che in una parte sul finale mi è rivenuto in mente una scena di "Indipendence day".
Molto interessante per me è stata la rappresentazione del fanatismo religioso, che può sembrare assurdo, ma purtroppo oggi troviamo fanatici per cose sicuramente meno fantastiche degli angeli. Loro da una parte li giustifico quelli nel nostro mondo no.

Il pubblico a cui è destinato è decisamente un pubblico giovanile. Quindi lo consiglio ai giovani adulti che amano le storie d'amore e gli urban fantasy. Sicuramente un libro carino e spero di poter leggere gli altri per capire come va a finire e poter avere un'opinione completa della storia.

4 commenti:

  1. Anche a me la trama non è che mi attirasse molto...l'ho appena iniziato ed è abbastanza lento,spero davvero che migliori!
    Bellissima recensione!

    RispondiElimina
  2. Grazie! Fammi sapere che ne pensi se poi ti prende o meno... Questa per me è stata una lettura strana, non so se per causa mia o del libro però XD

    RispondiElimina
  3. Io non ho ancora avuto modo di leggerlo... è lì sullo scaffale ad aspettare!
    A me la trama non sembra male... però, bisogna leggerlo per capire meglio! Spero non si riveli una delusione!!!

    RispondiElimina
  4. @Sara Sono curiosa di sapere che ne pensi! Appena lo finisci vengo a vedere! :D

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...