Citazioni del giorno:

Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

mercoledì 21 maggio 2014

Minirecensione "Streghe per amore" di Wataru Yoshizumi

Non leggo molti manga e ho ripreso a leggerli occasionalmente da un paio di anni. Fino ad ora non ne ho recensito nessuno, ma visto che Arianna mi ha gentilmente inviato tutta la serie di 10 volumi di Streghe per amore che ero curiosa di leggere, ho pensato di lasciarvi il mio pensiero in merito.


Titolo: Streghe per amore
Autore:
Wataru Yoshizumi
Editore: Panini Comics
Serie composta da: 10 volumi
Data di uscita: 2004

voto:
Trama: Ayu Tateishi è una ragazza solare, popolare e molto bella. Nina Sakura è una strega molto vivace e maldestra. L'incontro fra le due avviene proprio per la sbadataggine di Nina, la quale un giorno perde la sua agenda magica e Ayu l'aiuta a ritrovarla. Per ringraziarla, Nina decide di aiutarla a conquistare il ragazzo di cui è innamorata tramite degli incantesimi, quindi le confessa che in realtà è una maga, proveniente dal Regno della Magia, venuta sulla Terra per studiare. Iniziano così per Ayu una serie di divertenti avventure con la sua nuova amica Nina.

 RECENSIONE: Tempo fa cercavo letture leggere e semplici, quindi non c'era niente di meglio di dedicarmi alla lettura di questa serie di brevi manga. Avevo già letto il primo uno o due anni fa non ricordo, quindi sapevo che mi aspettava una storia semplice e simpatica, solo che speravo si rivelasse alla fine più matura. In me è rimasto il ricordo di Marmalade Boy della stessa autrice di cui da piccola seguivo con passione la trasposizione animata e successivamente ho potuto leggere il manga. Ma tornando a Streghe per amore, si è rivelata una storia adatta più che altro ad un pubblico molto giovane. La storia è carina e i personaggi, sebbene inizialmente non mi avessero conquistata, alla fine
si fanno apprezzare e ricordare. Sono rimasta comunque delusa perché personalmente l'ho trovato davvero troppo infantile e tirato via con situazioni improbabili (e non per via della magia che appare perché quella per quanto assurda è molto carina e presentata simpaticamente). Quello che ho apprezzato meno sono le storie d'amore che non mi hanno minimamente emozionato, anzi. Le ho trovate artificiose e senza emozione, oltre che fin troppo scontate. Mi aspettavo continuamente qualche colpo sorprendente e invece niente, tutto è lineare. Come nota positiva posso dire che è pieno di piccole mini avventure all'interno della storia che non permette di annoiarsi né di dilungarsi troppo su ogni questione perché ogni avvenimento comincia e finisce in fretta per passare al successivo. Sicuramente è una lettura spensierata ma non lascia niente, quindi lo consiglio più che altro ai giovanissimi.
I disegni sono semplici, chiari ma carini, lo stesso stile di Piccoli problemi di cuore per chi lo conosce.

COSIGLI DI LETTURA DEL PORTALE:
PER CHI: ha voglia di un manga leggero e semplice ambientato a scuola con un pizzico di magia
COLORE: arancione
CLIMA E AMBIENTE: durante un intervallo a lezione

Voi lo avete letto? Che ne pensate?

2 commenti:

  1. ciao mi sono unita al tuo blog ne ho uno anch'io che parla di libri, se ti va di passare ne sarei felice:http://libricheamore.blogspot.it/
    se vuoi possiamo scambiarci i banner

    RispondiElimina
  2. Anche io l'ho letto, come ho letto tutte le opere della Yoshizumi, però le ho adorate tutte! Hai ragione sia per il fatto che a tratti sia abbastanza infantile e magari anche scontato però a me è piaciuto lo stesso! Diciamo che sono una che ama le cose semplici! :-)

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...