23 ottobre 2013

# il portale di Reina # Once Upon a Witch

Once Upon a Witch - Zucca di Halloween


Once Upon a Witch è una rubrica che ci terrà compagnia il terzo mercoledì di ogni mese e rigurda tutto ciò che ha a che fare con le streghe. Ci saranno consigli di rimedi naturali, leggende popolari, cronache di viaggi in posti antichi e magici, storie di streghe, informazioni sul paganesimo e sulle streghe, cristalloterapia, cromoterapia, fitoterapia, libri, film, feste, strumenti... Tutto ciò che riguarda ciò che sta intorno all'Arte e al mio vivere come strega.

Carissimi Viandanti, come ricorderete lo scorso anno ho fatto la mia prima vera zucca di Halloween! È stata una bella esperienza che ho voluto documentare attentamente!
Quindi dopo più di un anno vi lascio le foto della creazione :)

La Zucca di Halloween

Immagino che tutti conosciate la leggenda da cui nasce la tradizionale Zucca di Halloween, ovvero la storia dell'astuto e ubriacone fabbro Jack che riuscì ad ingannare il diavolo, ma così facendo fu costretto a vagare per l'eternità sulla Terra, senza poter andare né all'inferno (luogo a cui era destinato) né in paradiso. Dal momento della sua morte vaga con una rapa (poi divenuta zucca) intagliata con dentro un tizzone ardente dell'inferno che usa come lanterna per trovare un luogo dove riposare sereno. La zucca intagliata con la candela dentro messa sulle porte indica a Jack-O'-Lantern che la nostra casa non è posto per lui, proprio nella notte in cui lui vaga senza pace.

Ma ecco le foto della mia prima zucca :D














3 commenti:

  1. L'interno della zucca non l'avrai mica buttato, eh?

    RispondiElimina
  2. No no :) L'ho dato alla vicina perché non avevo tempo per farci niente e lei lo voleva ^^
    Hai qualche ricetta da consigliarmi? :)

    RispondiElimina
  3. Il risotto con la zucca è uno dei miei preferiti. A Mantova poi fanno i tortelli di zucca (che non hanno niente a che fare con quelli di Giovanni Rana). Ti cercherò le ricette. ;)

    RispondiElimina

Grazie per aver letto questo articolo. Sapere la tua opinione mi aiuta a migliorare.