Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

giovedì 6 dicembre 2012

Minirecensione "Il reame perduto" di Geronimo Stilton

Un classico fantasy per ragazzi era proprio la lettura che mi ci voleva in questo periodo e per questo devo ringraziare la mia gemellina Rowan che mi ha regalato "Il Reame Perduto" di Geronimo Stilton. Il libro mi è piaciuto tantissimo e ho finalmente imparato ad apprezzare Geronimo Stilton. Sicuramente leggerò anche gli altri libri! Non vedo l'ora di proseguire la saga e collezionare tutti i libri! Si lo so che sono adulta, ma non riesco a rinunciare ai libri per ragazzi.


Titolo: Il Reame Perduto
Autore: Geronimo Stilton
Editore: Piemme
Collana: Il Battello a vapore

Prezzo: 10,50 euro
In libreria da: Settembre 2011

Trama: In un tempo lontano, il Regno della Fantasia era abitato da popoli diversi che vivevano in pace tra loro. In ogni reame sorgeva un Portale, in grado di trasportare gli abitanti nelle immense terre del Regno. Ma le streghe approfittarono di questi passaggi fatati, tramando nell’ombra. Fu allora che il Reame dei Boschi, come molti altri pacifici reami, fu annientato e assoggettato all’Oscuro Potere. Ma prima di soccombere, gli Elfi dei Boschi riuscirono a far fuggire Audace, il prescelto, verso il reame libero degli Elfi Stellati. Il giovane crebbe sotto la guida di Eridanus, l’astrologo di corte, e i suoi figli Regulus e Spica. Al compimento del suo quindicesimo anno, nel tempo della Stella Fulgente, Audace decise di andare incontro al suo destino riscattando il Reame degli Elfi dei Boschi dalle forze dell’oscurità...


Minirecensione: Il Regno della Fantasia è in pericolo. Molti Reami sono già caduti a causa dell'Oscuro Esercito delle streghe, mentre gli altri popoli continuano a vivere ignari del pericolo incombente. Nel Regno degli Elfi Stellati, in una notte di tempesta, il Portale magico creato dalle fate per unire il loro regno con quello degli Elfi Boschivi si apre e qualcosa di terribile e sconvolgente accade: il Portale si distrugge e viene ritrovato un bambino. Il piccolo elfo boschivo che ha attraversato il portale, viene accolto e cresciuto dagli elfi stellati e gli viene dato il nome di Ombroso.
Una volta cresciuto, toccherà ad Ombroso riuscire ad attivare nuovamente il Portale e attraversarlo per salvare il Reame Perduto del suo popolo, distrutto dall'Esercito Oscuro. Per farlo dovrà trovare il coraggio e la forza di affrontare mille pericoli con l'aiuto di fidati amici.

Non avrei mai pensato che mi potesse piacere Geronimo Stilton. Sarà che la collana con i suoi libri è cominciata quando io ero già troppo grandicella, ma non mi fidavo molto. Ho sempre amato i libri per ragazzi, in particolare i fantasy per ragazzi. Ormai lo sapete, nonostante l'età continuo a trovare immenso piacere dalla lettura di questo genere e penso che non mi stancherò mai di leggere questi libri.
Per lavoro mi era capitato di leggere uno dei libri di Stilton e non mi aveva colpito, per cui confesso che ero prevenuta e ci è voluto un po' prima che mi convincessi a provare altro di suo. Prima ho scoperto i "Viaggi nel Regno della Fantasia" e così l'ho rivalutato, nonostante ancora non mi convinceva del tutto e solo dopo mi sono convinta che valeva la pena tentare altri suoi libri. E sono davvero felice di averlo fatto!
La serie delle "Cronache del Regno della Fantasia" sono libri dedicati a un pubblico un pochino più grande rispetto agli altri e si sente la differenza. Nonostante sia un classico fantasy per ragazzi con tutto ciò che viene richiesto da queste letture, non l'ho trovato banale.
È un libro che si legge velocemente e con piacere, riscoprendo tutto l'amore per queste ambientazioni da favola.
I personaggi si inquadrano facilmente e la vicenda si svolge seguendo quell'aspettativa che viene soddisfatta nel migliore dei modi senza annoiare.
Una storia che ha tutto ciò che serve per lasciarti un sorriso e il desiderio di proseguire in quest'avventura con Ombroso, Spica, Regulus e Robinia.
Sono proprio curiosa di sapere come proseguiranno le vicende di questi personaggi e quali altri Reami attraverserò insieme a loro vivendo pericoli e magia.
Una bella lettura che consiglio a tutti i bambini e a tutti coloro che amano questo genere e che hanno voglia di tuffarsi in un universo magico di avventura ritornando a sognare.

Consigliato: Si assolutamente!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...