27 marzo 2014

# speciali # tag e meme

TAG - A room for a book


Bentrovati Viandanti nella mia Foresta Incantata! Il tag che vi presento oggi è molto semplice e carino e l'ho scoperto sul blog della sua ideatrice "Il mercatino dei libri fantasy". Spero che vi piaccia! 

Il tag consiste nell'assegnare un libro ad ogni stanza della vostra casa. 
Ci sono dei romanzi infatti che mi fanno pensare a dei luoghi particolari della casa per la trama o semplicemente perchè li trovo particolarmente adatti da leggere in quella stanza specifica.
Passo subito a rispondere :)

cucina - credo che una lettura incentrata sulla cucina mi manchi. Ho dei libri che possono essere inerenti, ma ancora non li ho letti, quindi volendo prendere in considerazione solo le letture fatte, se penso alla cucina, al buon cibo mi vengono in mente le pietanze mangiate dai nani ne Lo hobbit. Quindi abbino "Lo hobbit" di J.R.R. Tolkien.

salotto - Il salotto mi fa venire in mente l'incontro delle persone, il dialogo, la televisione (purtroppo), ma anche i salotti mondani in cui l'apparenza era più importante di qualunque altra cosa, per cui cosa c'è di meglio di un'opera teatrale di Oscar Wilde? Scelgo "L'importanza di chiamarsi Ernesto".

camera da letto - Il letto mi fa pensare al calduccio delle coperte, ma potrebbe anche legarsi a una storia romantica o erotica. Non essendo una lettrice dei generi ho pensato che il libro perfetto potesse essere "Il cavaliere d'inverno" di Paullina Simons che unisce il freddo inverno con un amore struggente e passionale.

cantina - La cantina mi fa pensare a qualcosa di oscuro e segreto, magari pericoloso. Alla fine però ho deciso di scegliere un libro che ricordo bene perché lo leggevo nascosta negli angoli bui o persino dentro il mio armadio. Si tratta de "La voce segreta" di Bianca Pitzorno, un libro che per me racchiude il mistero dell'infanzia e quindi prezioso da custodire lontano dagli adulti. 

bagno - Il bagno mi fa pensare a un libro che non mi è piaciuto, quindi scelgo "Le metamorfosi" di Kafka che proprio non ho digerito. Mi dispiace per chi lo apprezza, ma a me dopo questo testo è passata la voglia di leggere qualunque altro suo libro.

camera degli ospiti - Un libro che mi è stato prestato e che ho amato profondamente tanto che spero disperatamente di riuscire a trovare e averlo per me, è "Spada nella Tempesta" di David Gemmell.

corridoio - Il corridoio è un luogo di passaggio in cui non facciamo quasi caso a cosa abbiamo intorno, ma passiamo da lì per andare da un'altra parte. Per questo ho scelto un libro per me importante e molto bello che insegna la bellezza delle piccole cose, del tempo e della pazienza. Si tratta di "Quando hai fretta cammina lentamente" di Eswaran Eknath.

Che ne pensate? Voi che libri abbinereste a ogni stanza?

9 commenti:

  1. Molto carino , lo farò presto sul blog^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo fai lasciami il link così passo a leggere ^^

      Elimina
  2. Ma chevtag supermegaiper fantastico????!!!! Io mi sa che non riuscirò mai a farlo, però ^^ è davvero complicato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia! :D Se riesci a farlo lasciami il link! Sembra più difficile di quanto poi è in realtà.

      Elimina
  3. Belle risposte =) complimenti!

    RispondiElimina
  4. Oddio, che cosa carina!! Dopo lo farò anche io, taggando Il Portale Segreto e ovviamente il blog dell'ideatore! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh grazie Claudia! :D Non vedo l'ora di leggere le tue risposte ^^

      Elimina

Grazie per aver letto questo articolo. Sapere la tua opinione mi aiuta a migliorare.