Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

venerdì 31 maggio 2013

Book of the Month - maggio 2013

Book of the Month è una rubrica ideata da Il portale segreto e Ombre Angeliche, nata per fare un bilancio mensile sulle nostre letture. Se volete saperne di più cliccate QUI ^^
Questo mese la rubrica si rinnova e oltre alla lettura peggiore e migliore, trovate anche un piccolo riepilogo libresco del mese!


SULLE ALI DEL VENTO DEL NORD 
di George MacDonald
Trama: Preparatevi per un meraviglioso viaggio nel mondo fantastico di George MacDonald... Sulle ali del Vento del Nord narra la magica storia del piccolo Diamante la cui vita cambierà completamente in seguito all'incontro con Vento del Nord, un antico spirito, ora amorevole e materno, ora distruttivo e annientatore. Lo spirito, assunte le sembianze di una giovane donna dai lunghi capelli fluenti e dalla bellezza incomparabile, accompagnerà Diamante in un crescendo di avventure incantate, incontri struggenti, episodi fantastici, in un viaggio meraviglioso e coinvolgente che impegnerà completamente la fantasia e l’immaginazione di ogni lettore. Sulle ali del Vento del Nord è un romanzo prezioso e coinvolgente, fino alla fine. I protagonisti del romanzo sono complessi e accattivanti. Vento del Nord è una creatura straordinaria: è un sogno? È stata creata per servire la volontà di Dio? È forse un Angelo? Di certo compie opere di grande bene come anche di grande, apparente, malvagità. Diamante, il piccolo protagonista, è una figura complessa e toccante: è buono, quasi in maniera soprannaturale, tanto che alcuni lo chiamano “bambino di Dio” ma altri pensano che sia semplicemente stravagante. E il finale? Aspettatevi l’inaspettato...

Ho scelto Sulle Ali del Vento del Nord perché dopo Obabakoak qualunque libro mi sembrerebbe meraviglioso. Questo mese sono riuscita a leggere pochissimo, ma sicuramente questo è un libro che ho apprezzato sia per lo stile che per i temi trattati nonostante è un tipo di libro che idealmente non amo.

TRAMA: ricorda più una serie di avventure a puntate, quindi non è lineare.
STILE: la narrazione ricorda i racconti attorno al fuoco, uno stile antico.
PERSONAGGI: ho amato profondamente Vento del Nord, forse di tutti i personaggi è l'unico che mi è rimasto davvero nel cuore e solo questo merita la lettura. Non sono riuscita ad affezionarmi al protagonista e gli altri rimangono in ombra rispetto al protagonista.
ORIGINALITA: alta.
VOTO MEDIO: 7.5/10
CONSIGLIATO: se ami i vecchi racconti che ricordano il folklore e i racconti dell'800 trattando temi profondi attraverso le fiabe.


OBABAKOAK
di Bernardo Atxaga
Trama: Obabakoak reúne las apasionantes historias de los habitantes del territorio de Obaba: el profesor de geografía que recuerda su extraña relación amororsa con una chica que sólo conoce por sus cartas, la joven maestra que tiene que aprender a combatir la soledad a lo largo de un frío invierno, la relación de un canónigo con un niño perdido en el bosque, el escritor que da un giro a su vida cuando descubre un detalle asombroso en la ampliación de una vieja foto de escuela.
Bernardo Atxaga hila con maestría todas estas historias para celebrar el poder de la palabra: las viejas cartas donde se consignan los secretos y las confesiones más íntimas, los recuerdos, los libros que nos llevan a otros lugares y que nos tienden una mano para rescatarnos de la soledad.
"Hay humor, ironía, magia, misterio y un lenguaje poético magistral. Leerlo es un placer."

Ho scelto Obabakoak perché mi ha fatto soffrire per tutto il mese! è stata una tortura finirlo. Non è scritto male, ma l'ho odiato con tutta me stessa e non ricordo già più niente.

TRAMA: una serie di racconti a volte senza molta logica o senza un vero finale, tutti molto onirici in cui è difficile a volte distinguere la realtà.
STILE: l'autore scrive bene, ma si perde nei meandri del linguaggio.
PERSONAGGI: non me ne è piaciuto nemmeno uno (dei pochi che ricordo).
ORIGINALITA: in alcune cose è abbastanza originale.
VOTO MEDIO: 1.5/10
CONSIGLIATO: personalmente non lo consiglio a nessuno, ma so che ha avuto un discreto successo quindi forse è colpa mia.

LIBRI LETTI:
"Soldados de Salamina" di Javier Cercas (per leggere la recensione clicca QUI)
"Il muro" di Pellegrino Dormiente (per leggere la recensione clicca QUI)
"La piccola anima e il sole" di Neale Donald Walsch (per leggere la recensione clicca QUI)
"L'uguaglianza dei fiocchi di neve" di Fabio Verardo (per leggere la recensione clicca QUI)
"Sulle Ali del Vento del Nord" di George MacDonald (per leggere la recensione clicca QUI)
"La Chiave d'Oro" di George MacDonald (per leggere la recensione clicca QUI)
"Obabakoak" di Bernardo Atxaga

LIBRI NUOVI (acquistati, ricevuti, regalati) :
"I confini di Trisa" di Cristiano Ciardi
"L'uguaglianza dei fiocchi di neve" di Fabio Verardo
"Sulle Ali del Vento del Nord" di George MacDonald
"La Chiave d'Oro" di George MacDonald
"Soldados de Salamina" di Javier Cercas
"La coscienza di Zeno" di Italo Svevo
"La cognizione del dolore" di Carlo E. Gadda
"Con gli occhi chiusi" di Federigo Tozzi

INTERVISTE:
Intervista a Clody, lettrice del mese
  

COSA BOLLE NEL CALDERONE

* * *
Che ne pensate della nostra classifica? La migliore e la peggiore lettura del mese per voi qual è stata?

1 commento:

  1. rubrica davvero carina, obobaok o come si chiama, non lo avevo mai sentito e già dal nome e dalla cover non lo comprerei XD il primo invece è interessante :)

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...