Citazioni del giorno:

Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

mercoledì 11 aprile 2012

Once Upon a Witch - Marchio del Diavolo


Sapete che se fossi nata al tempo dell'inquisizione sarei stata bruciata come strega alla mia nascita?
E non sto scherzando. Come molti sapete il capitolo della caccia alle streghe è un periodo molto cupo della storia in cui moltissime donne innocenti sono state torturate e uccise nei peggiori modi e per i motivi più assurdi.
Da brava strega, negli anni mi sono documentata su questo periodo storico e sull'inquisizione. Leggere il Malleus Maleficarum, i racconti delle streghe, le teorie assurde degli inquisitori e le torture che infliggevano a queste povere donne è stato terribile e mi ha scossa terribilmente, ma quando scoprii l'esistenza del Marchio del Diavolo rimasi senza parole.
In poche parole il Marchio del Diavolo sarebbe la prova tangibile dell'essere una strega. Secondo gli inquisitori ogni strega faceva un patto con il Diavolo e successivamente riceveva il Marchio del Diavolo sulla pelle a sancire questo patto satanico.
Di solito il Marchio era ben nascosto e poteva consistere nella posizione particolare di alcuni nei, o in un segno sulla pelle dalla forma simile a una zampa di pollo.
La parte a volte era invisibile, ma si riconosceva perché era insensibile al dolore e non sanguinava.
Inutile raccontare le torture subite per trovare questo fantomatico Marchio e gli stratagemmi ideati per fingere che ci fosse anche quando non c'era niente...
Quindi cos'è che mi ha lasciato a bocca aperta?
Semplice. Io ho il Marchio del Diavolo. O almeno se fossi nata all'epoca l'avrebbero scambiato per quello e sarei stata uccisa.
La cosa buffa è questa (buffa perché fortunatamente oggi sappiamo che non è così, che nessuna strega fa un patto con il diavolo e nessuno si sogna di bruciare le donne per stregoneria) io ho fin dalla nascita uno strano segno, dovrebbe essere un neo color carne, ma sembra una bruciatura ed è a forma di... zampa di gallina!
Mia sorella mi diceva che sembrava una corona, mentre l'altra mi ha sempre detto chiaramente che sembrava una zampa di pollo. Da piccola fantasticavo sempre sul fatto che quello fosse il simbolo che avevo ricevuto perché in realtà io ero una strega... Quindi potete immaginare il mio stupore quando ho letto quello che accadeva senza che io lo sapessi!
Insomma, una piccola e buffa curiosità (tralasciando la parte storica e drammatica) che avevo piacere a condividere con voi.
Preferisco non approfondire la parte dell'inquisizione perché è un capitolo doloroso da affrontare, quindi mi limito a parlarne in maniera distaccata, scusatemi! Non è perché prendo alla leggera l'argomento, tutt'altro!

Per tranquillizzare i più suscettibili: NON ho niente a che vedere con il diavolo, NON ho mai fatto un patto con il diavolo, né lo farò mai anche perché NON credo nel diavolo e assolutamente NON l'ho mai venerato né lo venererò mai.

2 commenti:

  1. eheheh..una storia incredibile, davvero!;)
    Cmq Reina, passa dal mio blog, c'è un premio per te: http://leggendariamente.blogspot.it/2012/04/premio-dardos.html

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Francicat! Passo a vedere! ^^

    RispondiElimina

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...