Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

martedì 30 agosto 2011

Commento Sensualità - poesia d'amore d'amare di Michela Zanarella

Oggi vi presento per la prima volta un libro di poesie di un'autrice italiana contemporanea. Non farò una vera e propria recensione, ma ne scriverò il commento, l'opinione personale e soggettiva di ciò che ho provato leggendolo. Ringrazio moltissimo l'autrice per avermi inviato il suo testo.



SENZA VOTO



TITOLO: Sensualità
SOTTOTITOLO: Poesie d’amore d’amare
AUTRICE: Michela Zanarella
GENERE: raccolta di poesie
EDITORE: Sangel

PAGINE: 46
USCITA: 2011
PREZZO: € 10


COMMENTO PERSONALE: Sensualità è una raccolta di poesie e per questo mi è davvero difficile dare un'opinione. La lettura delle poesie è una cosa talmente soggettiva e personale che non c'è modo di giudicare correttamente. Come dice Viggo Mortensen, ogni poesia significa ciò che ognuno ci vede e sente tra le sue parole. Quindi non ci sono modi giusti o sbagliati di intenderla.
Michela Zanarella è una poetessa particolare, le sue poesie sicuramente si fanno notare tra le varie raccolte poetiche moderne per il suo stile originale. Ho riletto due volte il testo e ci ho riflettuto a lungo prima di parlarne e ancora adesso non mi sento pronta a farlo.
Le poesie di Michela sono surreali, un'esplosione di sensi che rendono materiali le emozioni. Una frammentazione dell'esistenza che diventa oggetto nei suoi sentimenti. I suoi versi d'amore, d'amare, parlano di passione, una passione d'amore vissuta attraverso i sensi, paragonata al mare, impetuoso, dolce, profondo, immenso, pericoloso; i cui colori brillano nell'attesa di essere scoperti e vissuti.
Queste sono poesie che necessitano di una rilettura attenta perché il suo stile è caratterizzato dall'irrealtà e da metafore azzardate e antitetiche. Eppure riesci a cogliere quel moto intenso da cui partono, quel desiderio ardente di divenire realtà e uscire dal cuore.
Sono versi interessanti e pieni, in cui si riesce a cogliere tutte le varie sfaccettature dell'amore, dai suoi tormenti, alle sue sfrenate passioni erotiche, tuttavia riesce a descrivere la sensualità in modo elegante e vivo, mai volgare. Versi che parlano per immagini, suoni, odori, colori, sapori. Versi che scuotono la percezione della realtà per disintegrarla e ricostruirla partendo dalle emozioni.
L'unica cosa che non ho percepito è la musicalità delle poesie. Alcune sono più fluenti e le ho apprezzate, mentre altre le ho sentite frenate, quasi una roccia da scavare, invece di un fiume che scorre dirigendosi al cuore.
Una lettura che merita, capace di donarti delle belle emozioni e mostrarti originali accostamenti di immagini, ma che per me è rimasta una lettura che mi ha lasciato non completamente soddisfatta. Non mi sono arrivate dritto al cuore, mi hanno lasciata con la sensazione di aver condiviso i pensieri di un'amica, ma non di averli vissuti io stessa, come un cammino intenso pieno di sassolini che mi impediscono di scivolare troppo lontano.

L'AUTRICE: Michela Zanarella è nata a Cittadella, Padova, il 01-07-1980.
Inizia a scrivere poesie nel 2004. Personalità di Cultura e Poeti locali si accorgono del suo talento naturale che pone nell’esprimere la vita in versi.
Ottiene già da subito buoni risultati nel campo della poesia convalidati da premi nazionali ed internazionali. Ottiene pubblicazioni in antologie di poesia a tiratura nazionale.
La sua poesia è tradotta in inglese, francese, spagnolo, arabo. Pubblica una sua prima raccolta di Poesie dal titolo “Credo” con l'associazione culturale MeEdusa ed ottiene subito successo di critica e di lettori che le fanno raggiungere una tiratura nazionale di oltre mille copie.
Partecipa attivamente alla diffusione della poesia intesa sia come mezzo di comunicazione sia come elemento di alta cultura nel dibattito tra i giovani.
È stata ospite della trasmissione radiofonica condotta da Rosanna Perozzo su Radio Cooperativa di Padova.
Alcuni articoli specifici sulla sua vocazione poetica sono presenti in quotidiani quali il Mattino di Padova, il Gazzettino di Padova, il Padova, la voce dei Berici; in settimanali come Periodico Italiano; in trimestrali come Orizzonti distribuito dalla Feltrinelli, e sull’on-web.E' socia onoraria dell’associazione u.i.s.p. “Infiniti Sogni”.
Ha partecipato alla trasmissione televisiva "Poeti e Poesia" di Elio Pecora su Televita, a Roma. “Risvegli”, ed. Nuovi Poeti, è la sua seconda raccolta poetica. Ha pubblicato il terzo libro "vita, infinito, paradisi" ed. Stravagario nel giugno 2009. A dicembre del 2009 le Edizioni GDS pubblicano la sua prima raccolta di racconti dal titolo “Convivendo con le nuvole” che ottiene un’ampia diffusione sul web.
Ha partecipato come membro di giuria al premio "Ebbri di poesia 2009" organizzato da Irene Sparagna. Ha ottenuto il terzo posto nella categoria “poesia edita” al premio "Memorial Gennaro Sparagna 2009".
È stata nella Commissione di Giuria del Premio Internazionale “Città di Torvaianica” 2010.
È I classificata al Premio “pubblica con noi 2011” della Fara Edizioni.
Michela Zanarella ha curato la prefazione di:
. la raccolta di fiabe “Le sette favole per imparare a sorridere” di Tiziana Mignosa, ediz. Miele.
. la silloge poetica “Il volo del gabbiano” di Franco Pucci, ediz. Narrativa & Poesia
A gennaio 2011 viene pubblicato dalla Sangel Edizioni la silloge di Michela Zanarella “SENSUALITÀ, poesie d’amore d’amare”.
Il Teatro Argot Studio, a Roma, il 18 marzo 2011, alle ore 17,30, organizza Risveglio di primavera in poesia, “Michela Zanarella in recital” con la sponsorizzazione della Provincia di Roma.
Numerose emittenti Radio nazionali e della Comunità Europea la intervistano in diretta. Articoli, recensioni, interviste vengono dedicate a lei.
Alcune interviste sono rintracciabili su Google, parlano della sua vocazione di Poeta.
Quattro sue poesie sono pubblicate nel sito ufficiale di Pier Paolo Pasolini ed altrettante all'interno del sito ufficiale di Alda Merini. Ha ottenuto recentemente il secondo posto al premio "Donne...sulle tracce di Eva, è finalista al You Artist Festival 2011 di Roma, è tra i vincitori del Premio Internazionale Progetto Sud 2033 a Palermo.
Sta scrivendo il suo primo romanzo. E' la responsabile dei siti www.apostrofando.it, www.screensoda.it, www.iltrovaevento.it">www.iltrovaevento.it.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...